Immagine non trovata

il 16 giugno scade il termine di pagamento per la prima rata IMU.

Con l'anno 2020 entra in vigore la "nuova IMU" e cessa il pagamento della TASI; nella fase transitoria, l'acconto IMU, salvo variazioni dei cespiti (acquisti, vendite, eredità, variazioni catastali ecc), dovrà essere versato nella misura del 50% della somma IMU + TASI versata nel 2019, utilizzando il codice tributo IMU già utilizzato per il 2019 e  riportato nella risoluzione della Agenzia delle Entrate allegata.

In caso di variazioni dei cespiti si prega di consultare la circolare MEF allegata, che riporta varie casistiche di variazioni e relative modalità di calcolo.

La deliberazione del Consiglio Comunale n. 58/2019, che fissa le aliquote del 2020, è stata adottata prima della pubblicazione della L. 27 dicembre 2019, n. 160 nella quale è contenuta la disciplina della Nuova IMU.  

Ultimo aggiornamento

Martedi 30 Giugno 2020