Estensione maternità/paternità, autonomi e Gestione Separata: come presentare la domanda

Istruzioni ufficiali dell'INPS sugli aggiornamenti procedurali relativi alla presentazione online della domanda di indennità di maternità/paternità delle lavoratrici e dei lavoratori autonomi e degli iscritti alla Gestione Separata

Data di pubblicazione:
20 Aprile 2022
Immagine non trovata

La legge di bilancio 2022 ha introdotto una misura a sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori autonomi in caso di maternità/paternità.

Con la circolare INPS 3 gennaio 2022, n. 1 l’INPS ha fornito le prime istruzioni amministrative in materia.

Con il messaggio 14 aprile 2022, n. 1657 invece l'Istituto per la previdenza sociale fornisce informazioni sugli aggiornamenti procedurali relativi alla presentazione online della domanda di indennità di maternità/paternità delle lavoratrici e dei lavoratori autonomi e degli iscritti alla Gestione Separata, secondo le novità legislative.

La procedura di presentazione delle domande, in particolare, è stata modificata per consentire l’acquisizione della dichiarazione di volere usufruire dell’estensione di ulteriori tre mesi di indennità.

La domanda per accedere alla prestazione, che deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica, potrà riguardare anche periodi di astensione antecedenti alla data di presentazione della stessa, ma l’estensione della tutela per maternità e paternità di ulteriori tre mesi è possibile solo se il periodo ordinario è a cavallo o successivo al 1° gennaio 2022, data di entrata in vigore della legge di bilancio.

Fonte: Omnia del Sindaco

Ultimo aggiornamento

Giovedi 26 Maggio 2022